giovedì 26 giugno 2014

sono qui

Sono qui a scrivere dopo tanto tempo. Non che non avessi voluto scrivere prima, è che quando le emozioni e i pensieri sono tanti, mi ingolfo. Sí, mi ingolfo, mi blocco e non esce nulla.
 
Sono qui a fare scatole e valigie. Scelgo e seleziono e mi complimento perchè in fondo di cose inutili che non usavo da tempo ne ho trovate ben poche. Non vivo leggerissima, ma neppure troppo pesante. Potrei fare di meglio, ma in fondo non vado neanche troppo male.
 
Sono qui a dormire su un letto e a svuotare un armadio che domani venderò. Anzi, che ho già venduto.
 
Sono qui a pensare che non ho ancora scritto l´articolo che devo consegnare entro il 30 giugno. Così non va.
 
Sono qui a leccarmi le ferrite perchè lavorativamente parlando l´ultima settimana è stata una sofferenza e io sono tornata a pensare di voler gettare la spugna.
 
Sono qui a pensare alla mia amica che domani incontrerà il suo amante dopo sei mesi e anche se non è giusto, io sono felice per lei.
 
Sono qui a sognare una vacanza in Asia.
 
Sono qui a pensare che domani vado a vivere con lo Stambecco.