venerdì 14 marzo 2014

ci siamo quasi

Ci siamo quasi.
Ora sono in Germania, domani vado in Italia in treno e tra meno di 48 ore sarò (si spera) a Casablanca.
Voi, mi raccomando, statemi tutti bene.

Vi lascio con questo bel concerto, scoperto ieri sera

giovedì 13 marzo 2014

Regalo un libro 2014

Per chi se lo fosse perso, Elle ha creato questa bella iniziativa a inizio anno: Regala(ti) un libro 2014!
L´obiettivo è semplice: ricordare a tutti (e ricordarci) che regalare un libro, magari di un autore italiano, è sempre una valida alternativa.

Ecco il mio primo contributo:

Simonetta Agnelli Hornby, LA MONACA (2010)
Regalato a mia sorella in occasione del suo compleanno.
Io non ci ho ancora messo sopra le mie zampe, ma pare che sia un must per gli amanti della Sicilia.

mercoledì 12 marzo 2014

se mai mi sposassi

Se mai mi sposassi, giuro che darei ai miei invitati qualche dritta sui regali (mica tutta la lista nozze, ma almeno qualche indizio). Non li lascerei brancolare nel buio.
Se cosí non facessi e poi mi ritrovassi con 3 servizi da té in porcellana, un quadro con natura morta e un vaso rosa di murano, non avrei nessuno da biasimare se non me. Sarebbe la mia giusta punizione per mancanza di senso pratico. 
Se mai mi sposassi, giuro che non lo farei in posti sperduti alle 10 di mattina

giovedì 6 marzo 2014

a rieccomi!

Non scrivo da piú di un mese e per un preciso motivo: non volevo ammorbarvi.
 
Vi avrei raccontato che appena finito un incubo coinquilina nuova da scegliere, se ne é aperto un altro. Questo perchè il 2014 pare essere l´anno del "in ufficio hanno tutti rotto le balle. La Germania rompe le balle. Io mi sono rotta le balle e quindi mi licenzio e torno al paese mio". Avete capito bene. Un´altra coinquilina ha deciso di autoeliminarsi a inizio febbraio. Ho quindi tentato il ripescaggio della spagnola, ma non ha funzionato. Sappiate solo che sono in atto altre manovre di avvicinamento e ripescaggio. Speriamo finiscano bene.
 
Poi vi avrei raccontato che neppure io sapevo se sarei sopravvissuta a una poster session (la mia prima!), due talk, un workshop ed un lungo turno da alternate.
 
E invece sono ancora qui. Quasi indenne e pure con un premio in tasca e sul CV!
 
E adesso?
 
E adesso vacanza! Pima si parte per una 4 giorni a Budapest e poi una settimana in Marocco.
Godo.
Con qualche senso di colpa.