venerdì 28 settembre 2012

malata

Da qualche giorno sono malata, è una malattia cronica che ho da circa due anni, a volte va bene e i sintomi si assopiscono, altre ho crisi acute.
Direi che in questi gironi sono in una crisi molto acuta.

La malattia ha un nome tutto suo, si chiama Chilenismo, volgarmente conosciuta anche come nostalgia de chilito
Si tratta principalmente di una sindrome da dissociazione dalla realtà: sono qui, cammino tra le strade tedesche, mangio tedesco, parlo inglese/tedesco. Ma nella mia testa attraverso le strade di Santiago, passo all'Istituto, mangio empanadas e chirimoya, parlo chileno.


4 commenti:

  1. Ne soffre anche una mia amica belga! E infatti ha mollato il lavoro in Slovenia per riandarsene in Chile a vedere di trovare lavoro lì ... Buone le chirimoyas, le ho scoperte a Murcia!

    RispondiElimina
  2. io non sono ancora riuscita a fare il grande passo, lo rinvio sempre

    RispondiElimina
  3. Com'è il Chile? La Colombia per me è noiosina paragonata all'Asia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niki, io non ho esperienza in Asia, quindi non posso fare paragoni. Però, come dici sempre anche tu, il paese lo fanno le persone che incontri e io in cile credo di essere stata molto fortunata per quanto riguarda gli incontri. Magari scriverò qualche post più specifico per dare più informazioni

      Elimina